Please wait a moment loading...

Al 50 ° piano il mio sedere era in fiamme e le mie gambe sembravano gelatina.

Al 50 ° piano il mio sedere era in fiamme e le mie gambe sembravano gelatina.

Alla fine dello studio, otto su 18 avevano sviluppato un “” monitoraggio della fatica “” e non stavano testando regolarmente la glicemia. La ragione? Non erano sicuri di come interpretare le letture alte o cosa fare al riguardo. Inoltre, pensavano che il loro medico fosse più concentrato sull’emoglobina A1C e non sembravano interessati ai risultati giornalieri della glicemia. In effetti, controllare quotidianamente la glicemia può: dirti cosa mangiare la prossima volta: controllare la glicemia prima e dopo un pasto può determinare se il cibo che stai mangiando è un problema. Il riso o il mais, ad esempio, possono aumentare la glicemia, non solo gelati caldi, afferma Jane Nelson Bolin, PhD, della Texas AM Health Science Center School of Rural Public Health. L’American Diabetes Association suggerisce un intervallo di zucchero nel sangue prima dei pasti da 90 mg / dl a 130 mg / dl e un livello di glucosio nel sangue postprandiale inferiore a 180 mg / dl. Dà un senso di controllo: Trudy Schoepko, 66, di Albuquerque, NM ha monitorato religiosamente il suo livello di zucchero nel sangue due volte al giorno da quando le è stato diagnosticato il diabete di tipo 2 quasi quattro anni fa. “” Ciò che tutta questa cosa ha fatto per me è darmi la sensazione reale che ci sia qualcosa nella mia vita che posso controllare, che ho potere su di essa invece di avere potere su di me. “” Ti faccio sapere che ti stai ammalando : La glicemia di Schoepko può anche dirle quando si sta ammalando. Una volta che i suoi zuccheri nel sangue erano negli anni ’90 (molto alti) e due giorni dopo le fu diagnosticata una polmonite. Gli zuccheri nel sangue aumentano sotto stress e durante una malattia. Possono essere un segno per prendersela comoda per alcuni giorni. “” E ‘un meraviglioso circuito di feedback per regolare quello che faccio “”, ha detto Schoepko. Dare una “” voce “” a una malattia silenziosa: “” Il numero [di zucchero nel sangue] è davvero in faccia. È la realtà, ti dice che il diabete c’è “”, ha detto Stuart Weiss, MD, assistente professore di medicina clinica presso la New York University School of Medicine di New York City. “” Non puoi discuterne più di tanto. “” Aiutarti a ridurre il rischio di complicazioni: il punto di riferimento del Regno Unito Prospective Diabetes Study pubblicato nel 1998 ha rilevato che il controllo della glicemia ritarda lo sviluppo di complicanze a lungo termine, comprese quelle che colpiscono l’occhio , il rene e il sistema nervoso.

Controllare regolarmente il livello di zucchero nel sangue non può: apportare modifiche allo stile di vita o ai farmaci: se il livello di zucchero nel sangue è costantemente superiore a 130 mg / dl prima dei pasti o 180 mg / dl dopo i pasti, è necessario modificare la dieta, il livello di esercizio fisico o Abbassare la pressione sanguigna o il colesterolo: anche se controlli la glicemia e aggiusti ciò che mangi o il farmaco che prendi, queste misure potrebbero non essere sufficienti per prevenire attacchi di cuore e ictus, la causa più comune di morte nel diabete di tipo 2.reduslim composizione Anche l’ipertensione e il colesterolo devono essere affrontati. “” https://www.health.com/condition/alcoholism/is-alcohol-killing-your-workout200OK Sei abbastanza intelligente da sapere che bere regolarmente una confezione da sei di birra rovinerà i tuoi sforzi per ritagliarne sei -pack abs. Ma quanto fa male un po ‘di alcol, davvero? Mentre il consumo moderato di alcol – solitamente definito come non più di un drink al giorno per le donne e due per gli uomini – è stato collegato a un ridotto rischio di malattie cardiache, è stato anche legato a una serie di problemi di salute. Le donne che bevono solo tre adulti a settimana, ad esempio, hanno maggiori probabilità di sviluppare il cancro al seno rispetto a quelle che si astengono. CORRELATI: 10 modi in cui stai sabotando il tuo allenamento A parte i rischi di malattia, ci sono altri motivi per essere cauti, specialmente se sei un appassionato esercizio. Potresti aver sentito che l’alcol è pieno di calorie vuote, il che è vero. Potresti anche capire che rallenta i tuoi riflessi e il tempo di reazione, motivo per cui fare jogging mentre sei ubriaco (una specialità dell’Hash House Harrier, “un club di bevitori con problemi di corsa”) non è l’idea più intelligente. Ma probabilmente non ti rendi conto che l’assunzione di alcol può influire sulle tue prestazioni atletiche anche se non hai bevuto un sorso per giorni. Sebbene la persona media impieghi circa 90 minuti per metabolizzare una libagione standard (12 once di birra, cinque once di vino o 1,5 once di superalcolico), gli effetti possono persistere nel tuo sistema molto più a lungo, afferma David Spinner, DO, uno specialista in riabilitazione fisica presso il Mount Sinai Hospital. In effetti, la ricerca ha dimostrato che gli atleti che consumano alcol almeno una volta alla settimana hanno più del doppio delle probabilità di infortunarsi rispetto ai non bevitori. I ricercatori attribuiscono questo in parte all ‘”effetto sbornia”, che ha dimostrato di ridurre le prestazioni sportive fino all’11%.

Alzare spesso un bicchiere rende anche più difficile tonificare il corpo. “Quando ti alleni, danneggi il muscolo e poi lo ricostruisci in modo che diventi più grande e più forte, ma l’alcol inibisce quel processo”, afferma Spinner. Inoltre interrompe il sonno normale e il tempo di sonnellino è quando il tuo corpo produce l’ormone della crescita umano (HGH), che è necessario per costruire e mantenere la massa muscolare, afferma Barbara Lewin, R.D., una nutrizionista sportiva con sede in Florida che consiglia atleti olimpici e professionisti. CORRELATI: 20 spuntini sani sotto le 200 calorie Un altro problema è che l’alcol è un diuretico e la disidratazione interferirà sicuramente con la velocità e la resistenza. “Se esci a bere il sabato sera e poi ti svegli la domenica e fai una lunga corsa, puoi aspettarti una diminuzione del 10-12% delle prestazioni aerobiche”, afferma Spinner. Lewin sottolinea anche la disidratazione e afferma che i maratoneti farebbero bene a evitare le tende da cocktail post-gara, nonostante il recente studio affermi che la birra potrebbe essere benefica dopo l’allenamento e può essere una buona fonte di idratazione. Lewin osserva che nello studio la birra leggera era l’opzione più salutare rispetto alla birra normale e aggiungere sale era sempre meglio che non averne affatto. Crede che, qualunque cosa accada, l’alcol comprometterà il recupero, dipende solo da quanto e cosa è a rischio. “Questo è il momento in cui vuoi reidratare e sostituire le tue riserve di glicogeno muscolare consumando carboidrati e la birra non è la fonte migliore”, spiega. Quindi essere seri riguardo ai tuoi allenamenti significa che devi giurare completamente fuori dall’armadietto dei liquori? In un mondo perfetto sarebbe l’ideale, ma Spinner ammette che non è realistico per la maggior parte delle persone. In generale, suggerisce di limitare il consumo il più possibile e di assumere molta acqua, oltre ad aspettare diversi giorni tra l’occasionale notte di festa e la ripresa di qualsiasi esercizio intenso. CORRELATI: Carboidrati 101: la verità sui carboidrati Quando ci si prepara per un evento competitivo (come una maratona o un triathlon), tuttavia, Spinner dice che è meglio eliminare tutto l’alcol due settimane prima. E se non riesci a resistere a prendere una birra dopo aver attraversato quel traguardo, Lewin ti darà un pass, a patto che tu beva anche molte H20 o bevande sportive e mangi degli snack ad alto contenuto di carboidrati in modo da poter iniziare a fare rifornimento correttamente.

ALTRO DALLA VITA DI DAILYBURN: Le 30 migliori maratone in tutto il mondo 10 consigli per cocktail a basso contenuto calorico Questo articolo è apparso originariamente su Life di DailyBurn. “” https://www.health.com/fitness/12-sports-bras-for-all-body-types200OK “” https://www.health.com/recipes/double-berry-shortcakes200OK Prepara gli shortcakes: Preriscaldare il forno a 450 gradi F. Sbattere insieme farina, lievito, sale e bicarbonato di sodio in una grande ciotola. Tagliare il burro nella miscela di farina usando un frullatore, 2 forchette o le dita fino a renderlo friabile. Sbatti insieme il latticello e l’uovo in una piccola ciotola fino a quando non sono uniti; unire al composto di farina, mescolando con una spatola di gomma fino a quando gli ingredienti secchi saranno appena inumiditi. Far cadere l’impasto di 1/4 di tazza leggermente arrotondato su una teglia rivestita con carta da forno. Cuocere fino a doratura, da 12 a 14 minuti. Trasferisci i biscotti su una gratella. Preparare la miscela di frutti di bosco: frullare 1/2 tazza di fragole in un robot da cucina fino a che liscio, circa 1 minuto, fermandosi per raschiare i lati secondo necessità. Trasferisci in una ciotola; aggiungete miele e succo di limone. Incorporare delicatamente i lamponi, la menta e le restanti 1 tazza e mezzo di fragole.

Preparare la panna montata al miele: sbattere la panna e il miele con uno sbattitore elettrico a velocità medio-alta finché non si formano picchi morbidi, da 2 a 3 minuti. Per servire, dividi ogni shortcake orizzontalmente. Versare circa 1/3 di tazza di miscela di frutti di bosco e 2 cucchiai di panna montata su ogni fondo della torta. Completare con le cime di shortcake. “” https://health.com/medicare/how-original-medicare-works/200OK “” https://www.health.com/style/wonder-woman-gear200OK Che tu sia un super fan o un supereroe, puoi salvare il mondo (o sudare durante la lezione di spin) con l’abbigliamento ispirato a Wonder Woman. Alcuni dei nostri rivenditori preferiti hanno recentemente lanciato l’abbigliamento Wonder Woman, il che significa che i fan del film di successo da record possono ora canalizzare la forza e il potere di Diana ogni giorno. Dalle sneakers converse ai leggings a vita alta, abbiamo raccolto i migliori capi di Wonder Woman da indossare ogni volta che vuoi sfruttare il tuo guerriero interiore.

Avvertenza: molto probabilmente questi prodotti si esauriranno rapidamente, quindi procurateli prima che finiscano! Metti in mostra lo scudo di Wonder Woman alla tua prossima lezione di yoga con questi leggings di Gap. Sono a vita alta (leggi: super comodi) e realizzati in materiale traspirante che manterrà la pelle asciutta anche durante gli allenamenti più sudati. Stai fresco con questi pantaloncini a compressione leggera, che vantano elasticità a quattro vie e tecnologia antimicrobica. Le cuciture ergonomiche flatlock prevengono gli sfregamenti, sia che tu stia proteggendo il pianeta o affrontando un impegnativo allenamento HIIT. Questo reggiseno sportivo alla moda non si limita a canalizzare il tuo supereroe preferito, ma ha anche una fascia elastica di sostegno per mantenere tutto a posto durante l’allenamento.

Indossa questa super morbida canotta con logo alla tua prossima corsa. Ha un fondo arrotondato per una vestibilità lusinghiera ed è realizzato su ordinazione in rosso, antracite o grigio. Non puoi mai sbagliare con Chuck Taylors e queste scarpe alte aggiungono un tocco divertente alla scarpa classica. Adoriamo la grafica audace di ispirazione vintage e il cotone flessibile offre comfort per tutto il giorno. Fai una dichiarazione con i leggings in spandex ispirati all’uniforme della Justice League di Wonder Woman. Indipendentemente dall’allenamento, sarai vestito per difendere il mondo: l’unica cosa che manca è il tuo Lazo della Verità. Non sei pronto a rivelare la tua identità di supereroe?

Mantieni nascosti i tuoi poteri scivolando su questi calzini alla caviglia, che presentano lo stemma dorato di Wonder Woman. Canalizza la forza di Wonder Woman alla tua prossima lezione di yoga (e forse finalmente padroneggia Tree Pose). Questa maglietta di cotone è abbastanza comoda da indossare dopo l’allenamento e la lunghezza più lunga si abbina bene ai pantaloni da yoga. Scopri i tuoi nuovi leggings preferiti. Il tessuto ultra aderente le fa sentire come una seconda pelle, mantenendoti comodo e asciutto. “” https://www.health.com/fitness/who-races-up-the-empire-state-building-i-did200OK Getty Images Chi gestisce volentieri l’Empire State Building? Io, ecco chi. È abbastanza ironico considerando che ho un’avversione per le scale. Seriamente, se c’è un ascensore, lo prendo. Prendo persino l’ascensore per il mio appartamento al secondo piano. (Smettila di giudicare!) Ma adoro le sfide … e correre su 86 voli sembrava una sfida piuttosto grande. Così ho accettato di gestire l’Empire State Building Run-Up promosso dall’MMRF. Il mio programma di allenamento era semplice: trova le scale e sali di corsa.

I viaggi di lavoro e la vita, però, si intromettevano e non mi allenavo tanto duramente o quanto volevo o avevo bisogno. Tuttavia, ho fatto un paio di sessioni sulla tromba delle scale nell’edificio di 42 piani del mio amico. (Grazie Beck!) Dopo aver corso le scale di Beck un paio di volte, ero sicuro di poter superare la prima metà dell’Empire State Building con pochi problemi. Con mia grande sorpresa, non c’era una parte “facile”. I primi sette o otto voli, che ho eseguito a ritmo costante, sono stati un campanello d’allarme. Le mie gambe hanno cominciato a bruciare all’istante. In parte, penso, perché le rampe erano più ripide e avevano più scale per rampa di quelle su cui mi sono allenato. Quindi ho dovuto cambiare marcia, letteralmente. Ho rallentato il mio ritmo. Al 50 ° piano il mio sedere era in fiamme e le mie gambe sembravano gelatina. Il mio petto bruciava, rendendo difficile respirare.

Sorprendentemente, ero anche molto nauseato, che ora attribuisco alla tosse persistente che peggiorava ad ogni volo. Tuttavia, ho continuato a salire. Quando ho raggiunto l’80 ° piano, ho sentito un’ondata di energia, quindi ho accelerato il mio ritmo. Dopo aver risalito quell’ultimo volo tortuoso, scagliai il mio corpo attraverso la porta del ponte di osservazione; una folata di aria fredda punse il mio corpo sudato. Ce l’ho fatta! (Beh, più o meno, dovevo ancora fare un giro sul ponte prima di essere “ufficialmente” finito, ma questa è solo semantica.) E onestamente è stata un’esperienza straordinaria (ed estenuante)! La cosa divertente: la gara è solo un quarto di miglio. Tuttavia, è stato il quarto di miglio più lungo e impegnativo della mia vita. Ripensandoci, non credo che nulla mi avrebbe davvero preparato per questa corsa.

Il running coach Jonathan Cane, non è d’accordo. Ha detto che avevo bisogno di un condizionamento migliore abbinato a tecniche e lavori specifici sulle scale. Immagino che questo significhi che mi iscriverò di nuovo il prossimo anno! Guarda questo filmato di gara di Kelly Ripa che ha anche conquistato l’Empire State Building e se guardi da vicino vedrai me (con la maglietta rosa!) Correre dietro di lei all’inizio! Per saperne di più: Come proteggere la tua corsa dagli infortuniEsercizi che aiutano il dolore al ginocchioIdratazione ed esercizio: come farlo bene “” https://www.health.com/fitness/inchworm-stretch200OK Le ore di viaggio spesso significano lunghi periodi di seduta, il che può innescano la formazione di coaguli di sangue. Per evitare ciò, è importante far fluire il sangue prima e durante un lungo volo.

Prova l’esercizio inchworm per attivare i muscoli centrali e allungare la schiena e i muscoli posteriori della coscia. Guarda il video mentre l’esperta di fitness Lauren Williams mostra questo dinamico stretching per tutto il corpo che puoi fare nella tua camera d’albergo prima del volo. CORRELATO: Come fare la schiena dietro per tonificare la schiena Non hai tempo per guardare? Leggi la trascrizione completa: inizia con i piedi alla larghezza dei fianchi. Piegati in avanti, raggiungendo le dita dei piedi. Da lì, porta il tuo corpo su una tavola. Una volta che sei lì, abbassa i fianchi e guarda in alto.

Torna indietro, riportando le mani ai piedi. In piedi. Ripetere. “” https://www.health.com/food/thirsty-th Thursday-coconut-kale-smoothie200OK In onore della Giornata della Terra, abbiamo pensato che un frullato verde sarebbe stato il sipper perfetto da evidenziare per il giovedì assetato di questa settimana. Il delizioso Smoothie Coconut-Kale, della nostra blogger di dieta e fitness Tina Haupert, ha tutti i benefici per la salute delle verdure a foglia verde (vitamina C, vitamina A e vitamina K solo per citarne alcuni) nascosti dietro i sapori tropicali di cocco e banana. Quindi anche coloro che sono ancora diffidenti nei confronti dei succhi verdi vorranno sbizzarrirsi! Per rendere questo frullato verde in qualcosa di più del semplice colore, prova a fermarti al mercato del tuo contadino vicino per acquistare prodotti biologici di provenienza locale per il frullato.

Perfetto per la colazione in fuga o per uno spuntino pomeridiano, questo frullato ti manterrà pieno e soddisfatto per qualunque cosa ti porti la giornata! Frullato di cocco e cavolo riccio Ingredienti: 1 tazza di cavolo tritato congelato, 1 banana, 1 1/2 tazza di latte di cocco, 1 cucchiaio. farina di semi di lino macinata, 1 cucchiaio. miele, 1/4 cucchiaino. estratto di cocco, una manciata di ghiaccio Istruzioni: Unire tutti gli ingredienti in un frullatore fino a che liscio. “” https://www.health.com/weight-loss/bananas-ultimate-hunger-buster200OK “” https://www.health.com/condition/type-2-diabetes/decoding-type-2-diabetes -lingo-6-domande-importanti200OK Gli educatori del diabete spesso hanno più tempo dei medici per rispondere alle domande. (ISTOCKPHOTO) Se ti è stato diagnosticato un diabete di tipo 2, non è raro essere confuso dalla valanga di nuove informazioni o provare come se il tuo medico non ti stesse dicendo tutto ciò che devi sapere. “” Ho visto pazienti dire che sono diabetici e non hanno ricevuto alcun materiale “”, dice Elizabeth Hardy, un’infermiera del Texas con diabete di tipo 2.

LEARN SOMETHING NEW

Online Course

GET INSTANT ACCESS TO 100+ ONLINE COURSES

  • Courses provided by New Skills Academy
  • Over 200k students already trained
  • Study in your own time and from any device
  • CPD certified qualifications
  • Verifiable certificate upon completion of the course
  • Gain 12 months access to over 100 courses for a one-off payment